200-125dumps 100-105dumps 210-260dumps 300-115dumps 200-105dumps 300-101dumps 200-310dumps 210-060dumps 200-355dumps 640-911dumps 300-075dumps 300-208dumps 300-070dumps 300-360dumps 642-998dumps QV_DEVELOPER_01dumps 400-101dumps 210-451dumps 700-501dumps 400-051dumps 117-201exam 070-243exam 70-696dump 648-244dumps 500-005dumps 640-875dumps 700-505 640-878dumps 600-199dumps 400-351dumps 101-400dump 300-320dumps 210-065dumps 70-480dumps CCA-500dumps

CANTÙ – Dalla Regione 25mila euro per il Carnevale Canturino

martedì, 8 agosto 2017

CANTÙ – Grazie al nuovo bando richiesto da Cristina Cappellini, assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia, l’Associazione Carnevale Canturino potrebbe ricevere un contributo di 25mila euro da investire nei propri progetti culturali.

"Grazie all'ulteriore sforzo economico della Giunta regionale che ha stanziato 386.000 euro finanziamo 19 progetti, praticamente in tutti i territori lombardi, per la valorizzazione e la promozione del nostro straordinario patrimonio immateriale", ha affermato l’assessore Cappellini.

Il presidente dell’Associazione Carnevale Canturino, Fabio Frigerio, si è dichiarato sicuramente soddisfatto, e ha affermato che il contributo regionale di 25mila euro – qualora fosse effettivamente confermato – sarà impiegato per apportare alcuni fondamentali miglioramenti alle strutture esterne che sostengono i carri allegorici. “Utilizzeremmo questi fondi per la sostituzione dei rimorchi che reggono i carri – ha affermato Frigerio; - Non so se riusciremo a utilizzare il contributo prima della prossima edizione del Carnevale, è ancora presto per stabilirlo. In ogni caso, ogni decisione è rimandata al momento in cui avremo a disposizione i termini e le condizioni per l’erogazione dei fondi”.

I carri allegorici realizzati dall’Associazione Carnevale Canturino sono i più grandi della Lombardia, e nel corso del 2017 hanno animato la 91esima edizione del Carnevale Ambrosiano di Cantù.

R. I. 

il Canturino NEWS - supplemento quotidiano a Lario News, testata giornalistica registrata (Tribunale LC n. 234/2015)